www.leziosa.com
    Home   |   Additivi alimentari   |   Conservazione   |   Frodi   |   Nutrizione   |   Cibo e malattie   |   Forum   |   Indice analitico   |   Sezioni
Che cosa sono gli scampi?
Altri argomenti
  Iscriviti a Leziosa
  Glossario dei termini
  Quanto ne sai di alimentazione?
  I musei del cibo in Italia e nel mondo
  Gioca con E-Lisa
  Galleria delle immagini pubblicate sul forum
  Bibliografia
  Tutti gli alimenti

 
site search by freefind advanced

Alimenti di origine animale

molluschi cozze vongola capasanta ostriche cannolicchi seppia polpo crostacei aragosta astice scampi gamberi, gamberoni e gamberetti Prodotti ittici merluzzo sogliola tonno trota Acciuga salmone Baccalà caviale Pesce in scatola bastoncini di pesce branzino surimi Olio di pesce farina di pesce
 
cotechino wurstel foiegras lardo kebab pancetta mortadella prosciutto crudo zampone soppressata bresaola carne in scatola salsiccia prosciutto cotto carne di pollo Lyoner salami
 
burro Fontina ricotta gorgonzola fiocchi di latte yogurt latte formaggio panna formaggi fusi mozzarella Asiago Burrata Robiola mascarpone crescenza Grana Provolone brie Emmental Gouda margarina strutto Olio di balena Olio di pesce Olio di fegato di merluzzo
 
miele uova salsa maionese

 
Argomenti correlati

Molluschicoltura
Acquacoltura
Pesce in scatola
Farina di pesce
Sofisticazioni
scampi

Lo scampo (Nephrops norvegicus) è un crostaceo di colore rosa, sfumato all'arancio, dalle carni molto pregiate.
Appartenente alla stessa famiglia dell'astice da cui si distingue per le dimensioni inferiori, lo scampo raggiunge fino a 25 centimetri di lunghezza e vive tra 50 e 800 metri di profondità su fondali sabbiosi e fangosi. Qui costruisce tane e gallerie da cui esce solo di notte, per nutrirsi di vermi e crostacei.
E' una specie pescata sopratutto nel medio Adriatico e Tirreno, generalmente con reti a strascico. Gli scampi più grandi raggiungono prezzi notevoli (comunemente vengono pescati attorno ai 10-20 centimetri) e data la forte richiesta che spesso la pesca nazionale non è in grado di soddisfare, sono spesso importati dall'estero, congelati.


Come si riconoscono gli scampi freschi?
I crostacei si deteriorano molto velocemente. Innanzitutto è consigliabile acquistarli ancora vivi e mantenerli tali fino alla cottura (devono reagire al tocco degli occhi o delle antenne).
La lucentezza è un buon indizio di freschezza. Non devono rilasciare odori forti oppure strani, ad esempio di ammoniaca. Verificare che la testa, sede dell'apparato digerente, non sia più scura del normale, che l'addome non sia verdastro e che le carni non siano molli. Gli occhi inoltre devono essere di colore nero brillante, gonfi e profondi.


Gli scampi sono commercializzati freschi, refrigerati oppure congelati ed è quindi possibile acquistarli nel corso di tutto l'arco dell'anno. Il periodo migliore per consumare gli scampi freschi è quello invernale, tra settembre ed aprile.
Dal punto di vista nutritivo gli scampi sono ricchi di sali minerali come sodio, potassio, calcio, fosforo, magnesio e selenio, hanno un buon tenore di proteine e pochi grassi. Per contro, gli scampi sono caratterizzati da un alto contenuto di colesterolo.


Come valore nutritivo i crostacei equivalgono ai pesci magri, e quindi sono indicati in caso di diete dimagranti. Influenzano inoltre positivamente il sistema nervoso, il sistema muscolare, aiutano a migliorare la vista, rendono la pelle più bella, favoriscono la crescita dei capelli e rendono i denti più resistenti alla carie.
Gli animali acquatici sono particolarmente suscettibili alla contaminazione da inquinanti ambientali. Collocandosi all'ultimo anello della catena alimentare acquatica, essi ricevono tutte le sostanze accumulate negli anelli precedenti.
Inoltre, come tutti i crostacei, gli scampi possono in alcuni individui sensibili provocare orticarie e devono essere consumati con moderazione in caso di ipertensione e dispepsia. Tutti i crostacei sono controindicati in soggetti con ipertiroidismo.






Valori nutrizionali di 100 grammi di scampi
ricette Trova le ricette che hanno come ingrediente gli scampi
Trova discussioni, musei e quiz che parlano di prodotti ittici
Trova il contenuto di colesterolo dei prodotti ittici
Quanto ne sai di prodotti ittici? rispondi a qualche domanda




Sezioni di Leziosa.com lavorazione del pesce